Chi Siamo - Qualità

La Certificazione di Qualità

La gestione della qualità riveste un ruolo sempre più importante nelle Istituzioni quali le Case di Riposo.
La nostra Casa "Soteria" ha ottenuto le seguanti certificazioni:

  • UNI EN ISO 9001:2008 - Progettazione ed erogazione di attività socio sanitarie ed assistenziali rivolte ad anziani autosufficienti e non in forma residenziale. Progettazione ed erogazione di servizi residenziali per disabili adulti
  • UNI 10881:2000 - Assistenza residenziale agli anziani
  • UNI 11010:2002 - Servizi residenziali per disabili adulti

Gli elementi della nostra qualità

Numero adeguato di personale

  • Presenza di figure professionali adeguate agli standards regionali stabiliti e formate come richiesto
  • Presenza degli infermieri professionali dalle 6.00 alle 21.00 escluse le domeniche in cui il servizio minimo offerto è di otto ore e trenta
  • Di notte è garantita la presenza di due operatori addetti all'assistenza con la possibilità di chiamata per urgenze dell'infermiere reperibile

Formazione del personale

  • Corsi e formazione continua del personale attraverso la richiesta di risorse adeguate in sede di bilancio preventivo
  • Disponibilità della Casa all'inserimento di tirocinanti operatori di assistenza ed infermieri professionali, seguendo le modalità stabilite dalla Scuola
  • Adeguamento all'HACCP, cioè al sistema di garanzie e autocontrollo interno per la salubrità degli alimenti, con verifica quadrimestrale da parte di una ditta esterna competente. In tale occasione vengono effettuati prelievi con successive analisi di laboratorio su cibi cotti e crudi e su superfici usate per la preparazione dei cibi. Si effettuano altri controlli anche ai piani per la valutazione dell'igiene ambientale

Flessibilità del personale

  • Qualora sia possibile a livello di turnistica, vengono soddisfatte le richieste di trasformazione dei contratti di lavoro da tempo pieno a part-time

Accessibilità

  • Orari delle visite molto liberi dal mattino alla sera (ore 7.00 - 21.00) senza interruzione se non per i limiti imposti dalla buona educazione

Adeguatezza degli ambienti

  • Creazione di un ambiente adatto a tutelare gli Ospiti con problematiche comportamentali importanti e a sostenere e promuoverne le loro capacità residue. Alcune uscite sono protette per cui alcuni ospiti pur problematici sono lasciati liberi, un allarme sonoro avvisa del loro passaggio il personale che interviene velocemente

Manutenzione

  • Accordi scritti con ditte esterne per la manutenzione di attrezzature quali i sollevatori, gli ascensori, i sistemi di sicurezza, i meccanismi che controllano le vie d'uscita, il cancello automatico, le attrezzature di cucina e della lavanderia

Lavoro di rete

  • Contatti frequenti con l'assistente sociale del Comune per la conoscenza dell'evoluzione dei casi in lista d'attesa presso l'Unità Valutativa Multidimensionale della ULSS
  • Esistenza di un volontariato organizzato sia per le attività legate all'assistenza sia per quelle di tipo ricreativo

Accoglimenti personalizzati

  • Prima dell'ingresso dei nuovi Ospiti è prevista una visita al loro domicilio, o un colloquio presso la struttura, effettuati allo scopo di fornire al personale informazioni il più possibile reali sulla situazione e per creare con il futuro Ospite e la Sua famiglia un legame importante, una "presa in carico"
  • Le figure preposte a ciò sono il coordinatore e l'operatore tutor, che da quel momento diventa un punto di riferimento per gli altri operatori e per i familiari rispetto all'Ospite
  • Presentazione al personale, da parte del coordinatore, del nuovo Ospite almeno 24 ore prima dell'inserimento
  • Messa a disposizione del personale della scheda regionale di valutazione dell'ospite SVAMA compilata, nonchè di una breve relazione sulle problematiche più importanti

Personalizzazione degli interventi

  • Alzata di tutti gli Ospiti esclusi quelli ammalati; l'alzata è differenziata per Ospiti gravi o impossibilitati a mantenere la posizione seduta per tanto tempo
  • Bagno, o spugnatura in caso di Ospiti gravi, ogni 7 giorni; Esso verrà effettuato sempre prima di ogni visita ospedaliera
  • Preparazione di diete personalizzate in caso di problemi di masticazione, deglutizione o intestinali
  • Utilizzo il più limitato possibile della contenzione, con documentazione scritta, coinvolgimento se necessario dei famigliari, incontri d'equipe per la valutazione delle necessità
  • Posture da effettuarsi su precise indicazioni legate al Piano Assistenziale Individualizzato (PAI), con frequenza ravvicinata sia durante il giorno che la notte
  • Predisposizione di schede alimentari attraverso il PAI per i soggetti con introduzione insufficiente di alimenti. Per essi possono essere predisposti menù personalizzati con messa a disposizione anche di integratori dietetici
  • Valorizzazione del vissuto, della storia e delle esperienze personali degli Ospiti, come importante elemento di identità, dignità e ricchezza della persona

Tempestività

  • Risposte il più veloci possibile alle richieste degli Ospiti fatte anche attraverso la chiamata sonora

Monitoraggio processi assistenziali

  • Controllo uso ausili per l'incontinenza per poter rilevare attraverso gli indici di consumo se i cambi vengono effettuati in maniera corretta

Programmazione generale

  • Piano di lavoro generale ben definito sui compiti previsti per ogni turno

Integrazione e coordinamento

  • Organizzazione di riunioni multiprofessionali a cadenza anche settimanale, in Unità Operativa Interna (UOI) o in equipe, dove, partendo dall'analisi dei bisogni degli Ospiti, si predispongono i piani di assistenza individuale per tutti gli Ospiti con le verifiche sull'andamento dei risultati
  • Comunicazioni scritte oltre che orali su tutti gli interventi che il personale deve effettuare sugli Ospiti. Gli interventi sono normalmente decisi in UOI o in equipe; in situazioni di urgenza, possono essere decisi anche al di fuori di queste sedi, ma vi vanno comunque riportati per una loro discussione, condivisione e formalizzazione nel PAI

Gestione dei reclami

  • Attenzione alla valutazione approfondita del reclamo sia esso proveniente dagli Ospiti sia esso proveniente dai loro famigliari, con risposta orale o scritta

Fornitura pasti a domicilio

  • Nella fornitura dei pasti a domicilio, la Casa è disponibile a fornire il servizio anche per breve tempo e anche in maniera discontinua adeguandolo ai bisogni delle persone

Servizi alberghieri

  • Possibilità, su richiesta degli Ospiti, di dare servizi alberghieri extra, previo pagamento del corrispettivo

Servizi di sostegno

  • Rimpiazzo di indumenti alle persone che, avendo una situazione famigliare o economica particolare, non hanno disponibilità per l'acquisto

Uscite

  • Quando la temperatura esterna lo permette, vengono svolte uscite in paese, anche con le persone in carrozzina, per mantenere i rapporti con il paese ed i suoi abitanti. Uscite anche per il pranzo in ristorante

Mantenimento autonomia e capacità residue

  • Mantenimento dell'uso degli sfinteri, con attenzione particolare alle richieste di accompagnamento al bagno
  • Mantenimento dell'autonomia motoria, non solo per le persone senza problemi cognitivi ma anche per quegli Ospiti con problemi di demenza, garantendo loro la possibilità di muoversi liberamente in sicurezza, attraverso il controllo delle uscite con sistema elettronico e l'attenzione e la sorveglianza del personale

Soddisfazione dell'utente/cliente

  • Attenzione al cliente attraverso la rilevazione annuale del grado di soddisfazione del servizio e anche a breve distanza (tre/quattro mesi) dall'ingresso
  • Collaborazione per la Costituzione del Comitato parenti ed il Suo mantenimento

Collegamento con l'esterno

  • Per gli Ospiti adulti disabili l'attività educativa viene in particolare diretta nella ricerca di collegamento con l'ambiente esterno come richiesto dalla regione (es. le gite avranno molta importanza, le feste di compleanno saranno effettuate oltre che dentro la struttura anche fuori)
Certificazioni di qualità Personale sempre aggiornato Visite dalle 7.00 alle 21.00 Inserimento personalizzato dell'ospite Documentazione dettagliata Piano di assistenza individuale
  • Casa di soggiorno per anziani Soteria
  • via G. Marconi 22
  • 32030 Seren Del Grappa (BL)

  • telefono: 0439-44380
  • email: info@soteria.it

  • P.IVA: 00567390257